Rohdetherm

Ricottura

Per ricottura in generale si intende il surriscaldamento di un pezzo ad una determinata temperatura, il mantenimento a questa temperatura e successivamente, di norma, il graduale raffreddamento.
 
Tutti i processi di ricottura, se eseguiti in base all’atmosfera dell’aria, portano all’ossidazione o alla decarburazione dei pezzi. Ciò risulta particolarmente seccante soprattutto nei pezzi prelavorati o nei pezzi successivamente temprati. La decarburazione o l’ossidazione possono essere evitate, eludendo il contatto dell’acciaio con l’ossigeno. Questo di solito avviene producendo una speciale atmosfera totale priva di ossigeno all’interno del forno o tuttavia sottovuoto. Si si parla quindi della cosiddetta ricottura sottovuoto o a base di gas inerte.
Nei nostri impianti come gas inerte, oltre all’azoto, all’argon, alle miscele gassose azotidriche ed altri gas di solito non combustibili, può essere prodotta anche un’atmosfera a base di 100% di idrogeno (ricottura sotto l’idrogeno).
 
In linea di principio si distinguono seguenti tipi di ricottura:

  • ricottura morbida
  • distensione per demolire la tensione
  • normale ricottura o normalizzante
  • ricottura di cristallizzazione
  • ricottura grana grossa