Rohdetherm

Brasatura

Per brasatura si intende un processo di assemblaggio per mettere insieme i diversi pezzi metallici tramite un metallo aggiuntivo fuso (lega brasante), la cui temperatura di fusione è inferiore rispetto alla temperatura dei metalli base. I metalli base vengono bagnati senza essere fusi. La lavorazione viene parzialmente eseguita aggiungendo gli agenti fondenti sotto forma di pasta e di polvere abrasiva (ad esempio la pasta per brasature), i quali puliscono la superficie del pezzo, migliorano l’umettabilità e il flusso per le brasature e dovrebbero impedire la formazione di pellicole in superficie.

In base al tipo di punto brasato si distingue la lega di brasatura o lo strato di brasatura. Per la brasatura dolce di norma vengono utilizzati saldatoi a riscaldamento elettrico, lampade a benzina o a gas per saldare sia per la saldatura dolce che forte. Durante la saldatura a resistenza la lega brasante, l’agente fondente e il pezzo tra gli elettrodi in rame o tungsteno vengono riscaldati e combinati. Nella brasatura a induzione la brasatura avviene sotto l’azione del campo elettrico di una corrente alternata ad alta frequenza. Nella tecnica degli utensili svolge un ruolo fondamentale la saldatura in forno a gas inerte.