Rohdetherm

Bonifica

Per bonifica si intende la tempra con la successiva ricottura a temperature prevalentemente più elevate. In questo modo si ottiene un’elevata elasticità in presenza di un determinata resistenza alla trazione. Un processo di bonifica incrementa la resistenza alla trazione, la contrazione e la resilienza rispetto alla normale condizione di ricottura.
 
Molti acciai vengono forniti dalle acciaierie sotto forma di pezzi laminati o saldati in uno stato bonificato. Di norma i valori relativi alla resistenza di trazione variano in base alla sezione tra circa 700 fino a 1000 N/mm². Una lavorazione ad asportazione di trucioli è ancora possibile senza maggiori difficoltà. Uno svantaggio della bonifica di lavorazione è che non sempre si può ottenere un’omogeneità strutturale ottimale, dato che di solito in rapporto vengono trattati grosse cariche nei rispettivi impianti del forno e nei rispettivi bagni di tempra. Nel processo di bonifica i pezzi soggetti a trattamento termico possono essere distanziati l’uno dall’altro in modo migliore (caricamento più lento). In questo modo è possibile ottenere un surriscaldamento ed una tempra in modo più omogeneo. I costi relativi al processo di bonifica dei pezzi sono decisamente più elevati rispetto all’acciaio bonificato.